Le mie vicine

Ti sei trasferito da poco nel tuo nuovo appartamento e la tua vicina di casa quarantenne è davvero una gran figa, ma ancora non hai avuto modo di approfondire la sua conoscenza. Un giorno senti delle urla provenire dal pianerottolo, apri la porta e trovi davanti a te una bellissima ragazza in ginocchio di fronte alla porta della milfona. Deve essere la figlia diciottenne di cui ti aveva accennato, ma che ancora non avevi mai visto e, a quanto pare, è rimasta chiusa fuori di casa…

dieci anni dopo

Bussano alla porta, sarà il solito scocciatore della domenica? Ma no, la apri e ti trovi di fronte a una bellissima ragazza… che ti ricorda qualcuno. Chi sarà mai?

NOTA DELL’ADMIN: un classico, una rivoluzione, un capolavoro. Uno dei primi giochi di questo genere che è stato, e continua ad essere, di ispirazione per lo sviluppo di molti altri, tanto da trovare citazioni e camei in quasi tutti i suoi successori.

Ritorno a casa

Sono passati anni dall’ultima volta che hai toccato un goccio d’alcol. Hai rimesso in sesto la tua vita, e ora, ti senti pronto a tornare a casa dalla tua famiglia. Come ti accoglieranno? Non vedono l’ora di riabbracciarti, oppure, tua moglie e le tue due figlie sono ancora arrabbiate con te per averle lasciate?